Seguici su Facebook

Ora puoi seguire tutte le novità dell'istituto La Marmora anche su Facebook

  Sostienici con il 5xMille

Il tuo sostegno è un valore aggiunto alla nostra realtà. Sostienici con il tuo 5xMille riportando il codice fiscale 90060940021 dell'Associazione di Volontariato "Vecchi e Nuovi Amici dell'Istituto La Marmora" nello spazio riservato alle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Grazie!

Le ultime news dall'Istituto Lamarmora

Abbiamo riso per una cosa seria 2019






 

Abbiamo riso per una cosa seria 2019

Con l'iniziativa "Abbiamo riso per una cosa seria" la Focsiv (Federazione degli organismi cristiani del servizio internazionale volontario) insieme a Coldiretti, supporta l'agricoltura familiare e biologica. Acquistando dei pacchi di riso sosteniamo i progetti che mirano allo sviluppo equo e sostenibile. Tale iniziativa è inserita nel progetto europeo "Make Europe Sustainable for All" volto a promuovere gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda europea 2030. Cosa aspettate? Rivolgetevi alla portineria del nostro istituto per dare il vostro contributo. Grazie!




 

La Salle Day 2019

È difficile rendere la grandiosità del nostro fondatore a bambini e ragazzi, non è facile trovare le parole giuste per celebrarlo, ricordarlo e rendere onore alla sua opera. Noi, ogni anno, desideriamo che il La Salle day sia un’occasione di festa, caratterizzata dallo stare tutti insieme in allegria: docenti, allievi, genitori, Fratelli e personale non docente. Da questo desiderio nasce la volontà di non limitarci a un solo giorno di festeggiamenti.

Abbiamo quindi iniziato a celebrare San Giovanni Battista De La Salle prima di tutto con una Santa Messa, celebrata mercoledì 15 maggio, animata dai bambini e dai ragazzi dell’istituto presso la chiesa di San Filippo, con un ospite speciale: il Nostro Vescovo Roberto Farinella.

Venerdì 17 maggio abbiamo festeggiato il nostro fondatore a scuola, senza farci intimorire dal brutto tempo. Dopo una riflessione collettiva guidata da Fratel Gabriele i nostri allievi sono stati divisi in sei gruppi guidati dai ragazzi della scuola secondaria che frequentano il laboratorio di informatica tenuto dalla Professoressa Secco. Ciascun gruppo si è recato in un’aula e, dopo aver assistito al racconto della vita del fondatore, elaborato precedentemente dai ragazzi con il supporto del programma Scratch, si sono cimentati in un quiz. La seconda parte della mattinata è stata dedicata a tornei sportivi, giochi e un simpatico concorso “Disegna San Giovanni Battista De La Salle”. Anche il pranzo è stata un’occasione di festa, i bambini e i ragazzi hanno pranzato insieme e hanno gustato un delizioso pranzetto con tanto di dolce sorpresa finale. Durante il pomeriggio, mentre i più grandi hanno assistito alla proiezione di un video ricordo sui Giochi Lasalliani, i più piccoli hanno guardato il cartone “La gabbianella e il gatto”, racconto affrontato durante la riflessione settimanale nell’ambito del tema “Lasciare che le relazioni ci cambino” del piano educativo del mese di Maggio.

Alle ore 19 tutta la grande famiglia del La Marmora si è ritrovata per un piacevole apericena in istituto. La serata si è aperta con tre brani musicali cantati dal nostro Coro di Voci Bianche.




 

Maggio, tempo di gite

Maggio, è risaputo, è il mese dedicato alle gite scolastiche di fine anno. Ci piace chiamarle però uscite didattiche perchè siamo convinti che anche la gita sia un'occasione per imparare, fuori dalle mura scolastiche, a cavarsela "da soli", ad osservare dal vivo le cose studiate sui libri ma soprattutto che sia un'occasione per stare con i propri compagni e i propri insegnanti in un contesto diverso e poter condividere sorrisi, esperienze e ricche occasioni di apprendimento.

Il 30 aprile i più piccoli dell’istituto, le classi prima, seconda e terza della scuola primaria si sono recati all’acquario di Genova e hanno potuto osservare dal vivo (potendone addirittura toccare alcuni!) molti dei pesci che fino a quel momento avevano visto soltanto sulle figure dei libri di testo. Lo spettacolo dei delfini è stato davvero emozionante ma anche stare faccia a faccia con uno squalo ha lasciato i bambini a bocca aperta.

Dal 2 al 5 Maggio i ragazzi della scuola secondaria hanno partecipato alla 50° edizione dei consueti giochi lasalliani a Paderno del Grappa; sono stati giorni all’ insegna dello sport, dello stare insieme e della sana competizione e sono stati coinvolti più di 600 allievi delle scuole lasalliane. Durante la gita hanno camminato lungo le strade del Ponale, visitato le cascate del Varone e la città di Trento.

Dal 9 all’11 Maggio anche i bambini delle classi quarta e quinta della scuola primaria, senza farsi scoraggiare dal meteo avverso, si sono recati a Paderno del Grappa per partecipare ai giochi lasalliani dedicati ai più piccoli che hanno coinvolto ben 240 allievi delle scuole lasalliane. Durante il tragitto hanno anche potuto visitare il santuario della Madonna del Frassino, la piazza degli scacchi a Marostica e il ponte vecchio di Bassano.

Questi sono solo alcuni degli eventi previsti per il mese di maggio che, come ogni anno, si preannuncia ricco di occasioni per stare insieme.

Presto pubblicheremo alcuni scatti delle gite di quest’anno, rimanete sintonizzati!!!


 

Buona Pasqua

Sia gioiosa la nostra Pasqua, che è preludio della Risurrezione di ognuno di noi.
Buona Pasqua da tutto l'Istituto La Marmora


 

Esame corso di Karate

Congratulazioni ad alcuni dei nostri allievi che venerdì, dopo un anno di corso, hanno sostenuto l'esame di karate aggiudicandosi la tanto desiderata cintura successiva.


 

5x1000




 

Cammino di Quaresima #1 - Give me five!




 

Sport al La Marmora

Il 20 febbraio alcuni nostri allievi hanno partecipato alla tradizionale giornata della neve a Torgnon e domenica 10 marzo hanno cantato l’inno d’Italia all’apertura della partita tra Edilnol Pallacanestro Biella e Leonis Roma. Lo sport è come la vita: è fatto di sacrifici, allenamento, rispetto delle regole, successi e fallimenti; insegna ad impegnarsi per migliorare se stessi a prescindere dai risultati immediati. Per questo, anche in queste due occasioni di aggregazione, abbiamo voluto proiettare il La Marmora oltre le mura della scuola facendo assaporare ai nostri allievi i valori dello sport e lo spirito di squadra.

Clicca qui per vedere alcuni scatti. »


 

Istituto La Marmora - Lego

Il nostro Istituto La Marmora ha partecipato al Convegno Live La Salle che si è tenuto a Roma dal 21 al 23 febbraio. Ci è stato chiesto di realizzare una raffigurazione con i Lego della nostra comunità educativa..ecco quanto abbiamo realizzato!!

Leggi la news su lasalleitalia.net »


 

Carnevale 2019




 

Corsa campestre

Mercoledì 13 febbraio lo stadio Lamarmora di Biella ha ospitato i campionati studenteschi di corsa campestre, ai quali hanno partecipato tutte le scuole della provincia di primo e secondo grado.

Con il favore di una giornata invernale soleggiata e tiepida, il nostro Istituto ha partecipato nelle categorie riservate per le scuole medie con 14 studenti, tra i quali si è distinta la “primina” Carolina Siletti, aggiudicandosi un ottimo sesto posto nella gara femminile categoria “Ragazze”. “È stata un’esperienza intensa” dice Lia, una compagna di classe: “molti erano gli studenti che gareggiavano per vincere ad ogni costo, noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio e di goderci la corsa”. E così hanno fatto, tornando a scuola stanchi, ma felici per la medaglia conquistata.




 

Solidarità Internazionale

La nostra scuola offre a noi ragazzi tante attività interessanti. Martedì 12 febbraio, ad esempio, abbiamo dato il benvenuto a Laura Ballerini, Direttrice della Comunicazione per De La Salle Solidarietà Internazionale, che è venuta a parlarci dei progetti che il mondo lasalliano sta realizzando in diversi Paesi per poter sostenere e aiutare bambini e ragazzi meno fortunati di noi. Nella mattinata abbiamo avuto anche l’opportunità di videochiamare una scuola lasalliana del Kenya e comunicare con alcuni ragazzi in lingua inglese: oltre ad essere stata un’esperienza bellissima ed emozionante, è stata utile per potenziare l’apprendimento di questa lingua straniera e per conoscere una cultura diversa dalla nostra.
Anche i bimbi di quarta e quinta Primaria hanno avuto l’occasione di ascoltare Laura e di scoprire, tramite esperienze laboratoriali e filmati, quali missioni vengono portate avanti dagli Istituti lasalliani nel mondo.
Ecco perché, a nome anche di tutti i miei compagni, rivolgo un immenso grazie a Laura per essere venuta a trovarci da Roma e per averci regalato momenti così emozionanti!

Vittoria (classe 3° sec.)




 

Quaerere Deum - cercare Dio

Venerdì 8 e sabato 9 febbraio in istituto abbiamo potuto godere della preziosa presenza di Fratel Gian Piero Salvai, fratello dal grande spessore umano e spirituale, direttamente dalla scuola Lasalliana San Filippo Neri di Massa.

Fratel Gian Piero ha incentrato il percorso di meditazione che ha proposto ai docenti durante il corso di formazione e il ritiro spirituale, su due temi fondamentali: "Comunità perno dell'identità collettiva lasalliana" e "Quaerere Deum - cercare Dio". I due incontri sono stati molto coinvolgenti e hanno scaturito numerosi spunti di riflessione che ci fanno desiderare di averlo presto, nuovamente, tra noi.




 

Piccoli anatomisti al La Marmora

Interessante lezione di scienze lunedì 28 gennaio a scuola: nell’ambito della continuità si è parlato di apparato cardiocircolatorio con gli allievi della classe quinta.

Ci sono molti libri, giochi e attività creative che possiamo utilizzare per spiegare il corpo umano. L’argomento è sempre molto interessante e può essere affrontato in modo creativo, senza rinunciare ai termini specifici e all’approccio scientifico.

Il metodo di insegnamento frontale è sempre meno efficace nell'apprendimento da parte degli alunni e in particolare l'insegnamento delle scienze. Il progetto della continuità con insegnanti dei vari livelli di scuola del nostro Istituto garantisce lo scambio di esperienze, il confronto, l'osservazione in progresso dell'apprendimento degli alunni, i diversi modi di vedere le stesse realtà che sono molto proficui nell'aggiornamento e nel miglioramento della nostra funzione docente.

L’attività laboratoriale rappresenta la dimensione costitutiva e irrinunciabile del sapere scientifico, sia in relazione all’obiettivo di mantenere alta la motivazione ad apprendere sia in relazione allo sviluppo di specifiche abilità e attitudini connesse all’attività sperimentale.

La didattica laboratoriale incoraggia un atteggiamento attivo degli allievi nei confronti della conoscenza sulla base della curiosità perché è in grado di stimolare gli studenti con domande e sollecitare risposte.

È da queste premesse che abbiamo analizzato l’anatomia del cuore, gentilmente donato da un bovino, le sue componenti esterne (pericardio e coronarie) e interne (atri, ventricoli e valvole) associandone le relative funzioni. I ragazzi, bisturi alla mano, hanno potuto effettuare delle sezioni dell’organo; inoltre hanno allestito dei preparati di tessuto muscolare per microscopia. La curiosità ha spinto i ragazzi a tante domande e ha permesso all’insegnante di scienze di effettuare anche una piccola lezione di educazione sanitaria, approfondendo le malattie cardiovascolari (infarto, pericardite, arteriosclerosi, ipertensione….), i relativi fattori di rischio e come prevenirle.

Grazie ad un fonendoscopio abbiamo ascoltato il battito del cuore e abbiamo confrontato il risultato con la misurazione rilevata da un saturimetro. Abbiamo anche parlato di pressione sanguigna e della sua misurazione.

“Dobbiamo pensare al nostro cuore come ad una macchina (tra le più importante tra l’altro) e come tale sta a noi prenderci cura di essa e fare la corretta manutenzione per continuare a farla funzionare al meglio”.




 

Nicole Orlando

Lunedì 28 gennaio i ragazzi della scuola Secondaria di primo grado hanno avuto l’occasione di conoscere la campionessa mondiale di atletica leggera: Nicole Orlando.

L’incontro è nato in seguito alle riflessioni scaturite dalla lettura del libro “Vietato dire non ce la faccio”, scritto proprio dall’atleta biellese. Nicole ha spiegato agli studenti l’importanza di non arrendersi di fronte alle difficoltà, proprio come ha sempre fatto lei che ha saputo valorizzare il suo cromosoma “della felicità”.

I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo a questo momento di discussione, ponendole tantissime domande, accolte dalla campionessa con il suo immancabile sorriso.




 

Intervallo speciale oggi in terrazzo

Oggi i bimbi non hanno potuto resistere a una corsa sul terrazzo innevato complice anche un tiepido sole. Le loro risate hanno rallegrato Piazza Martiri questa mattina.

Scuola aperta

Martedì 15 gennaio le porte dell'istituto La Marmora si sono aperte a tutti i bambini e i ragazzi che hanno voluto trascorrere un'intera giornata tra le mura di quella che potrà essere la loro futura scuola per assaporarne l'atmosfera, conoscere i docenti e i compagni.

Complice anche un limpidissimo cielo soleggiato è stata una giornata divertente per i nostri piccoli ospiti. È stato significativo vedere i "veterani" del La Marmora improvvisarsi ciceroni per raccontare le abitudini della loro scuola e prestare aiuto ai compagni in visita con generosità e ospitalità. Ogni vicenda quotidiana è un'occasione per apprendere.




 

Scuola Aperta - Martedì 15 Gennaio

Non c’è nessuna scuola che equivalga a un’altra. Ognuna ha il proprio progetto educativo che non si configura come una dichiarazione di intenti, ma codifica dei cammini educativi che hanno precisi ritmi e definite mete. A maggior ragione l’iscrizione a una SCUOLA PARITARIA, com’è l’Istituto La Marmora, è una scelta valoriale che, nel rispetto del pluralismo religioso, presuppone una ben chiara visione della persona, del mondo, della storia.

A seguito della GIORNATA di OPEN DAY del 16 dicembre 2018, per condividere appieno la vita vissuta di una delle classi di alunni di pari età, l’Istituto La Marmora propone ai nuovi iscritti, o a quanti intendono farlo, di partecipare alla giornata di SCUOLA APERTA che si terrà MARTEDÌ 15 GENNAIO 2019 a partire dalle ore 09.00 fino alle ore 16.30, pranzo compreso.
Si dà anche la possibilità di partecipare alla sola mattinata.

Scopo dell’iniziativa è quella di far assaporare in modo diretto il clima, l'ambiente e la visione educativa propria della scuola. Conclusa l’esperienza della SCUOLA APERTA si potrà ritirare la scheda di iscrizione all’anno scolastico 2019-20.

A quanti aderiscono alla proposta viene chiesto di dare conferma entro la mattinata di lunedì 14 c.m. Coloro invece che sono impossibilitati a partecipare alla giornata prefissata possono prendere accordi con la Direzione per un’altra data.

Per confermare la propria adesione all’iniziativa e per ulteriori informazioni, contattare:
Tel. 015/21792
Email: presidenza@istitutolamarmora.it
Email: amministrazione@istitutolamarmora.it




 

Robotica e coding

Da quest’anno, all’Istituto La Marmora dei Fratelli delle Scuole Cristiane di Biella, la robotica educativa entra nelle classi della scuola Primaria con un progetto innovativo.

“In orario curricolare gli alunni costruiranno piccoli robot con il kit Lego WeDo2.0 e li programmeranno con Scratch, software già sperimentato nelle ore di informatica. La robotica educativa è un innovativo strumento per imparare un metodo di ragionamento e di sperimentazione del mondo: i bambini inventano piccole storie e situazioni con cui animare i loro personaggi fantastici e artificiali; con un metodo costruttivo e critico montano, disfano, testano i loro robot, percepiscono gli errori e li correggono motivati dal provare soddisfazione nel vedere funzionare le loro creazioni” racconta la promotrice del progetto, la prof.ssa Paola Secco. Così, consapevoli che facendo si impara, la robotica non diventa una nuova materia, ma uno strumento creativo e coinvolgente per favorire l’apprendimento in vari ambiti disciplinari e che si arricchisce di valore educativo e inclusivo: pone al centro l’alunno e ne stimola diverse competenze come il problemsolving e la capacità di condividere e lavorare in gruppo. Parallelamente alla robotica, durante le ore curricolari di informatica, viene dato ampio spazio al coding, disciplina che consente di imparare le basi della programmazione informatica in modo semplice e intuitivo con l’obiettivo di educare gli alunni al pensiero computazionale, cioè alla capacità di risolvere problemi anche complessi applicando la logica. “Con il linguaggio di programmazione Scratch”, prosegue la docente, “i bambini fanno muovere, parlare uno o più personaggi, creano semplici giochi, quiz applicabili alle discipline curricolari e narrano storie. Nella nostra scuola inoltre il coding diventa materia integrata della matematica per le classi della scuola Media, dove attraverso GeoGebra e Scratch, oltre ad acquisire competenze digitali, gli alunni apprendono i contenuti attraverso esperienze pratiche ed interattive”.

Il progetto prevede dei costi per l’acquisto dei kit Lego WeDO2.0, ringraziamo pertanto i cofinanziatori: l’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti (UCID– Sezione di Biella) e le Associazioni Amici del La Marmora, Mamme Lasalliane ed Ex-Allievi del nostro Istituto.




 

Auguri di Buon Natale

Con uno scatto del concerto di Natale tutto l'istituto La Marmora Vi augura buone feste




 

Aspettando il Natale...

Il Natale ormai è vicino e anche quest’anno i bambini, i ragazzi e gli adulti dell’istituto La Marmora si sono preparati ad accoglierlo con un cuore aperto, colmo di amore, che abbraccia il prossimo. Il clima natalizio ha invaso i nostri corridoi fin dalla sera di venerdì 30 novembre quando decine e decine di bambini, genitori ed insegnanti si sono ritrovati per addobbare a festa tutta la scuola. L’albero ha preso forma nel corso della settimana successiva, ravvivato dalle tante palline personalizzate portate da ciascun allievo ed è stato lo sfondo delle fotografie natalizie scattate dal signor Giuliano Fighera.

Il coro del nostro istituto ha portato le festose note natalizie a Mongrando il primo dicembre.

Il 6 e il 7 dicembre è stata la volta del mercatino di Natale organizzato, come di consueto, dall’associazione delle mamme lasalliane (che si è riunita per festeggiare con una cena lunedì 3 dicembre) e tanto atteso dai nostri allievi.

Venerdì 7 dicembre la classe V elementare ha inaugurato l’apertura del celebre presepe meccanico di Fratel Amilcare all’istituto Belletti Bona allietando con alcuni canti il pomeriggio degli utenti della struttura.

Sabato 8 dicembre l’associazione “Enrico Cervetta” ha festeggiato i cento anni dalla sua fondazione con il tradizionale pranzo.

Giovedì 13 dicembre, presso la chiesa di San Filippo, si è tenuto il consueto concerto di Natale. Anche quest’anno il filo conduttore è stato il piano pastorale: “Lasalliani di cuore”. I bambini hanno cantato per augurare al numeroso pubblico un Natale vissuto con il cuore, oltre le apparenze, il materialismo e la superficialità. Durante la serata abbiamo contemplato il presepe interpretato dai bambini della classe prima attraverso il cuore dei protagonisti: il cuore coraggioso di Maria, il cuore umile di Giuseppe, il cuore gioioso degli angeli, il cuore stupito dei pastori e il dono più grande: il cuore di Gesù.

Venerdì 21 dicembre l’intero istituto si riunirà nella chiesa di San Filippo per la S.Messa di Natale e in quell’occasione verranno portati all’altare i viveri per le persone più bisognose che sono stati raccolti in favore dell’associazione San Vincenzo.

Un mese di dicembre dunque colmo di appuntamenti che hanno avuto il fine di preparare ulteriormente i nostri cuori lasalliani ad accogliere la magia del Santo Natale.






 

Open Day 2018 - 16 dicembre 2018






 

Il nostro coro a Mongrando

Atmosfera natalizia nell'aria? Sabato prossimo, 1 dicembre, alle ore 16.00, non perdetevi il coro di voci bianche del nostro istituto che si esibirà presso la chiesa di S.Maria Assunta a Curanuova. Verrà addobbato un albero di Natale e non mancherà una deliziosa merenda!




 

Drama Club La Marmora: il teatro entra a scuola… in inglese!

Un’interessante novità entra ufficialmente ad arricchire la proposta didattica della nostra Scuola: i ragazzi e le ragazze della Scuola Secondaria di Primo Grado parteciperanno ad un laboratorio di teatro che si terrà nel corso dell'anno scolastico e che sarà svolto in lingua inglese.

Gli incontri del Drama Club avverranno nel periodo compreso tra novembre 2018 e giugno 2019, nei locali della scuola, in orario pomeridiano extra-scolastico; si alterneranno durante le lezioni gli insegnanti interni di lingua inglese, un'insegnante madrelingua e altri specialisti del settore grazie ai quali gli alunni acquisiranno le tecniche base di recitazione, quali l'utilizzo della voce e l'espressività vocale, il corretto utilizzo degli spazi e della propria gestualità. Potenzieranno, inoltre, le competenze di lingua inglese, approfondendo ciò che imparano durante le cinque ore settimanali di lezione curricolare.

Con questo laboratorio si farà capire ai ragazzi che l’inglese non è solo una materia da studiare sui libri, bensì un mezzo di comunicazione naturale e quotidiano soprattutto nella società multiculturale e multilinguistica in cui viviamo.

Dopo il successo di "The Canterville Ghost", è arrivata la spinta per riproporre in modo più strutturato e regolare questo progetto, forti anche della compartecipazione della Fondazione della Cassa di Risparmio di Biella, il cui finanziamento ci permette di aprire il Drama Club anche al territorio biellese, per ragazzi della stessa fascia d’età dei nostri alunni di qualunque Scuola secondaria di primo grado della Provincia.

Vi invitiamo tutti, quindi, al primo appuntamento di presentazione delle finalità dell’intero progetto che si terrà giovedì 29 novembre 2018 dalle ore 16:45 alle 17:45 presso il nostro Istituto in via La Salle, 5 a Biella.




 

L'anno giubilare lasalliano

Dal 17.11.2018 fino al 31.12.2019 prende avvio l'anno giubilare lasalliano indetto da Papa Francesco per celebrare la figura del Fondatore delle scuole Lasalliane in occasione del trecentenario.

Leggi la news su vaticannews.va »




 

Angeli in coro 2018

Nonostante la nebbia e la pioggia, come ogni anno, il coro dell’Istituto La Marmora è stato presente alla rassegna “Angeli in coro“ nella deliziosa cornice del mercatino degli Angeli di Sordevolo.




 

“Treno ad alta velocità di aggregazione”

Venerdì 28 settembre 2018 … una giornata davvero speciale per l’Istituto La Marmora! Come ogni anno, tutta la nostra scuola (bimbi, ragazzi, docenti e Fratelli) si è trasferita al Centro Salesiano di Muzzano per dare avvio a tutti gli effetti al piano educativo dell’a.s. 2018-2019 dal titolo “Lasalliani di cuore”, una tematica particolare pensata in occasione di una ricorrenza speciale: 300 anni dalla fondazione delle Scuole Cristiane dei Fratelli.

La mattinata si è aperta con un accurato tempo di riflessione che ha coinvolto grandi e piccini: i ragazzi di terza media hanno messo in scena un racconto, che ha permesso di coinvolgere tutti nella tematica che farà da fil rouge all’intero anno.

Salendo su un treno “virtuale” i bimbi hanno viaggiato raggiungendo 9 stazioni ferroviarie, gestite dai ragazzi più grandi, corrispondenti ai 9 mesi dell’anno scolastico, ognuno caratterizzato da un impegno preciso, a partire dal primo: accogli l’unicità di ogni persona.

In ognuna di queste speciali stazioni i piccoli hanno dovuto obliterare il biglietto del “treno ad alta velocità di aggregazione”, superare le prove di gioco preparate per loro così da ottenere dei pezzi di puzzle tridimensionali che, al termine dell’intero percorso, hanno permesso loro di realizzare un grande cuore 3D, formato da 9 tasselli su ognuno dei quali era scritto uno degli impegni mensili del piano educativo.

È stata una giornata segnata dalla luminosità del sole che splendeva nel cielo blu, dei sorrisi dei piccini, degli sguardi premurosi dei grandi che si sono spesi al servizio dei più piccoli, profondendo puri attimi di gioia!

Un bel modo per dare avvio al nuovo anno!




 

Progetto Erbario 2017/2018

Da qualche anno la scuola è chiamata a percorsi e processi di innovazione didattica volti a sviluppare competenze nei propri studenti. Gli insegnanti si prodigano a sviluppare progetti che leghino la didattica del “sapere” con quella del “saper fare” in modo da contestualizzare nella realtà ciò che è scritto sui testi.

Si è concluso, con la realizzazione di un libro in formato digitale, il progetto erbario che ha interessato tutte le classi della scuola secondaria di primo grado durante il precedente anno scolastico.

Momenti salienti del progetto sono stati gli incontri tenuti dal professore di scienze, Stefano Laurora, fautore del progetto, mediante la presentazione alla LIM, sulla storia degli erbari e sulla loro importanza. E’ stato inoltre fondamentale l’incontro con il dott. Pascutto, esperto naturalista e conoscitore delle ricchezze di flora e fauna del nostro territorio.

Il materiale è stato raccolto durante le uscite didattiche sul territorio (boschi del Gorgomoro, il giardino botanico di Oropa e l’Oasi Zegna di Trivero).

La versione originale è visionabile presso il laboratorio di scienze del nostro Istituto e in formato pdf nella sezione “progetti” del nostro sito internet.

Clicca qui per vedere il pdf »




 

Lasalliani di cuore: i nostri cuori ardono dentro di noi

Come di consueto l'anno scolastico all'Istituto La Marmora ha avuto inizio a tutti gli effetti martedì 11 settembre con la festa di accoglienza dei bambini e dei ragazzi di prima. Tutti i presenti hanno assistito alla formazione di un grande cuore rosso che sarà il simbolo guida del percorso educativo di quest'anno.
Il filo conduttore per docenti e alunni sarà "sentirsi accompagnati per accompagnare": un percorso che si snoderà nei nove mesi dell'anno e che porterà gli allievi a compiere nove passi per far ardere i loro cuori.
Diamo quindi il benvenuto a tutti i nuovi componenti della famiaglia del La Marmora: allievi, docenti, e famiglie.




 

Back to school

Avete preparato tutto l'occorrente per il nuovo anno scolastico???
Noi siamo pronti per condividere nuove esperienze.
Ci vediamo lunedì 10 settembre (martedì 11 settembre per le classi prime)!

A presto!

Clicca qui per vedere il calendario »




 

Buone Vacanze!

L’Istituto La Marmora vi augura buone vacanze con una fotografia scattata durante il centro estivo che ha coinvolto i bambini fino alla fine di Giugno.
Nella photogallery potrete vedere le tante attività che hanno divertito i nostri allievi: giochi, feste di compleanno, sport, gite all’aperto, laboratori di creatività…..e anche un po’ di compiti guidati dalle maestre.
Ringraziamo gli animatori che hanno saputo coinvolgere e divertire i nostri bambini e anche gli insegnanti di Karate (Maurizio Feggi di Ippon2) e di rugby (Marco Porrino di Biella Rugby) per gli istruttivi laboratori che hanno proposto. E mentre fervono già i preparativi vi diciamo quindi….arrivederci al prossimo anno scolastico e buon divertimento.

Clicca qui per vedere le foto »